Colpo di frusta: cos’è la sublussazione dell’Atlante

Colpo di frusta: cos'è la sublussazione dell'Atlante
Osteopatia: una categoria…disgraziata
4 settembre 2016
Colpo di frusta: cos'è la sublussazione dell'Atlante

Cari amici, pazienti o semplici navigatori del web (magari nottambuli), adesso affronteremo, con un linguaggio volutamente semplice, un importante argomento che riguarda i pazienti “scomodi”, quei pazienti che vagano da uno studio all’altro senza mai ricevere risposte nè tantomeno aiuto.

Parleremo della conseguenze di un Colpo di Frusta e la cosa non è facile. Per due motivi: primo perché i sintomi conseguenti a questo eventi sono tantissimi e poi perché essi possono insorgere anche dopo anni dall’evento traumatico.

Tralasciamo le conseguenze medico-legali che ci porterebbero troppo lontano e su un terreno pericoloso e parliamo delle conseguenze più importanti del colpo di frusta.

Una delle conseguenze che può insorgere dopo un colpo di frusta è

La sublussazione dell’Atlante

L’atlante è la prima vertebra cervicale ed è situata proprio sotto l’occipite. Essa, come evoca il suo stesso nome, si chiama Atlante perché, come il gigante mitologico, ha il compito di sostenere il peso della testa. La sua forma ricorda, grossolanamente, un anello perché si deve raccordare con la sottostante  seconda vertebra cervicale, di nome Epistrofeo, che presenta un perno (Dente) attorno al quale ruota Atlante.

L’unione dell’Atlante con l’Epistrofeo forma l’articolazione atlo-epistrofea. Il corretto allineamento dell’Occipite con l’Atlante e l’Epistrofeo sono alla base del benessere della persona, molto di più di quanto si pensi. Quando quest’articolazione subìsce un trauma può presentare uno spostamento (generalmente trasversale) dell’Atlante rispetto all’Occipite e all’Epistrofeo ed è a questo punto che si può parlare di Sublussazione dell’atlante.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.