L’OSTEOPATIA E’ PERICOLOSA?

osteopata e basta
Osteopatia: una categoria…disgraziata
4 Settembre 2016
CHI SONO
A QUANTI DI NOI E’ CAPITATO?
19 Febbraio 2020
dott fabrizio la rosa osteopata palermo

L'OSTEOPATIA E' PERICOLOSA?

L’OSTEOPATIA E’ PERICOLOSA?

In seguito alla nota vicenda del giornalista Andrea Vianello che, in concomitanza del lancio pubblicitario (che strana coincidenza!) del suo libro ha denunciato di essere stato danneggiato (un anno prima) da un osteopata durante dei trattamenti alla colonna cervicale, ho dovuto tranquillizzare alcuni miei pazienti che mi chiedevano com’era mai possibile ciò che il malcapitato giornalista denunciava.

Mi sembra perciò doveroso fare alcune precisazioni riguardo alla vicenda.

L’osteopata è un professionista sanitario che ha frequentato un corso di 6 anni DOPO aver già conseguito una Laurea in Medicina, in Fisioterapia o in Odontoiatria (vecchio ordinamento). Da pochi anni si può accedere anche alle scuole di formazione in Osteopatia direttamente dopo il diploma di scuola media di 2° grado (maturità) frequentando un quinquennio di scuola full time.

Asserire quindi che l’Osteopata sia una persona poco preparata, ignorante o addirittura dannosa è altamente lesivo per un professionista che ha studiato materie come anatomia, fisiologia, neurologia, radiologia,  biomeccanica articolare (per dirne solo qualcuna) per ben 6 anni DOPO una laurea sanitaria.

Come in tutte le professioni del mondo l’errore si può sempre verificare ma dire che l’Osteopatia sia dannosa o pericolosa è un’ingiusta e falsa affermazione che denota superficialità e malafede in certi giornalisti che non fanno certo onore alla categoria.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.